Diadema

Estonia
Year: 2018
Interior designer: Viktoria Bankov
Photographer: Märt Lillesiim

Per spiegare questo progetto abbiamo intervistato l’interior design Viktoria Bankov.

Viktoria sembra molto giovane, da quanti anni è attivo il suo studio? Si occupa solo di interior design?
Ho fatto interior design per più di 10 anni. Nel secondo anno di studio universitario ho iniziato a lavorare come product designer per acquisire esperienza e imparare a comunicare con i clienti. Ho progettato mobili da cucina e mobili da bagno progettati. Questa esperienza mi ha dato una comprensione di come funzionino i processi di progettazione.

Da dove nasce il tuo particolare interesse per l’interior design?
L’interesse viene dalla mia infanzia, anche se in quel momento non ci pensavo in questo contesto. Quando avevo 10 anni, giocavo con le bambole e creavo i mobili della loro casa con la carta..tagliavo stuoie e coperte dagli abiti di mia madre per poi utilizzarli nelle mie creazioni.

Qual è il tuo approccio all’interior design?
Credo che la bellezza sia nella semplicità. Gli oggetti lussuosi non possono vivere insieme in un unico interno.

Quali sono i tuoi punti di forza?
In qualsiasi stile sia l’interno, dovrebbe essere comodo per viverci. Pertanto, penso sempre molto attentamente al layout.

A quale artista ti senti più vicina rispetto a ciò che attualmente stai cercando di esprimere?
Non è facile rispondere … qualcosa che mi piace da un’artista, qualcosa da un altro … ma non c’è ancora nessuno al quale mi sento davvero vicina.

A quali prospettive ti apri nell’ambito del design?
Voglio testarmi nel design di oggetti. Probabilmente sarà un mobile, un tessuto o una lampada.

Come vedi il futuro della tua professione?
Questa è davvero una domanda complicata. A causa della disponibilità di informazioni, tutto si sviluppa molto rapidamente, incluso il design. Dove questa abbondanza di informazioni porterà, nessuno lo sa. Qualcuno dice che la professione di interior designer non esisterà in futuro. Si dice che il consumatore proverà a creare il proprio interno secondo le immagini di Pinterest e Instagram… Ma potrebbe anche non realizzarsi mai. Ciò che dico con orgoglio è che in questo momento storico, gli interior designer professionali sono molto richiesti.

Il tuo progetto in Estonia, di cosa si tratta?
E’ un appartamento privato di 4 stanze sul Mar Baltico con una vista meravigliosa.

Vorrei sapere com’è l’involucro dell’edificio e dunque capire come gli interni si relazionano anche con lo stile dell’edificio che li contiene.
Ho avuto una ispirazione dall’architettura dell’edificio stesso e dalla vicinanza con il mare. L’edificio è stato progettato con una figurazione molto morbida e liscia. Lo stile è vicino alle opere di Karim Rashid, lontano dall’architettura estone.

In questo lavoro hai scelto di far comparire il vetro. Cosa ti attrae di questo materiale?
Visto che l’appartamento si trova vicino al mare, ho avuto l’intenzione di utilizzare il tema dell’acqua e combinare l’esterno con l’interno. Mi piace usare il vetro nei miei progetti di interior. Dona una sensazione di leggerezza e ariosità.

La vista di quel bellissimo appartamento ti ha riportato a Venezia, luogo di nascita del brand Vistosi?
Questa è davvero una coincidenza fantastica. Venezia è una città molto romantica e marittima, la stessa dell’interno di questo appartamento.

Perché hai scelto Vistosi?
Diadema di Vistosi è una sospensione molto leggera e ariosa con elementi fluenti. Si adatta perfettamente al nostro interno marino con forme morbide, quindi la scelta è stata proprio Vistosi. Non ho avuto dubbi.

Gallery

Tipologie

Typologies

Sospensioni

Plafoniere

Parete

Tavolo

Terra

Designer

Video

Diadema

Scopri gli altri nostri progetti

You may also like

Puppet Ring

Puppet

Novecento

Puppet Ring

Puppet Ring

Puppet